Corso di formazione per la prevenzione e la gestione delle crisi comportamentali a scuola

Direttore: Prof. Arrigo Pedon
Co-Direttori: Dott. Daniele Mannini, Dott.ssa Clara Amato
Coordinatore didattico: Dott. Clara Amato

COMITATO SCIENTIFICO

Prof. Arrigo Pedon (Presidente Associazione Activa Mentis, già Preside Facoltà di Psicologia della Lumsa, docente di Psicologia del Lavoro presso l’università telematica Uninettuno di Roma), Prof. Sebastiano Bagnara (Preside Facoltà di Psicologia Uninettuno), Prof. Florencio Vicente Castro (Rettore Università Telematica Augusta Emerita di Badajoz),

CONVENZIONI DI COLLABORAZIONE CON:

Università “Sapienza” di Roma: Sezione di Medicina Legale. Dipartimento di Scienze anatomiche, istologiche, medico legali e dell’apparato locomotore); Scuola Medica Ospedaliera di Roma; Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano; Facoltà di Psicologia dell’Università di Salamanca; Facoltà di Psicologia dell’Università di Extremadura.

PROFILO PROFESSIONALE

Il corso è finalizzato alla formazione del personale docente al fine di elaborare e attivare nella pratica quotidiana il “Piano di prevenzione e di gestione delle crisi comportamentali a scuola”.
Si tratta di apprendere le misure di sicurezza necessarie per tutelare gli alunni e il personale scolastico dalle crisi comportamentali. Nasce dall’urgenza di coordinare le risorse della scuola per assicurare un pronto intervento per gestire una situazione di comprovato rischio.

OBIETTIVI FORMATIVI

L’ottica del Corso è quella di adottare un approccio allo studente considerato in modo globale, ossia anche nel suo contesto familiare e sociale. Pertanto, oltre a fornire strumenti teorici, tecnici e pratici e di sviluppare competenze di intervento psicologico nell’area didattica, pedagogica e di sostegno, si propone di approfondire gli aspetti psico-emotivi, di prevenzione e di gestione delle crisi comportamentali a scuola, e sviluppare le conoscenze e abilità per gestire i momenti di crisi, la sofferenza dello scolaro, l’angoscia dei familiari e della rete sociale.

DESTINATARI

Docenti di scuole di ogni ordine e grado sia pubbliche che private.

NUMERO DEGLI ISCRITTI

Numero massimo di iscritti: 20
Numero minimo di iscritti: 10

DOCENTI

Professori universitari, compresi quelli del Comitato Scientifico, ed esperti nelle varie discipline oggetto di studio nel corso, provenienti dal settore pubblico e privato. I partecipanti saranno affiancati da un tutor.

X